Anziani

Casa Residenza per Anziani non autosufficienti

Casa Residenza per Anziani  è un servizio residenziale socio - sanitario che si occupa di persone non autosufficienti con esiti stabilizzati di patologie fisiche, sensoriali o malattie croniche e/o degenerative, non assistibili a domicilio. Ha lo scopo del recupero funzionale e del mantenimento delle abilità residue fisiche, mentali, relazionali e affettive, nonché la prevenzione dell'aggravamento del danno funzionale subito in seguito a patologie complesse, ma che non necessitano di ricovero in strutture ospedaliere. I principi ai quali si ispira il servizio sono volti al rispetto della dignità dell'ospite in quanto persona, alla protezione dallo sfruttamento e dalle discriminazioni e all'organizzazione delle attività orientata alla normale vita familiare. Casa Residenza per Anziani è organizzata in nuclei. Viene garantita assistenza personale nelle attività quotidiane, assistenza medica specialistica, prestazioni infermieristiche, riabilitative e psicologiche, differenziate in relazione alle necessità e alle condizioni socio-sanitarie degli ospiti.
La ricettività complessiva è di 82 posti letto, di cui 56 accreditati, in camere dotate di servizi igienici, telefono e apparecchio TV.
All'interno di Casa Residenza per Anziani sono presenti posti letto dedicati a pazienti critici, anche non in età geriatrica, comprese le situazioni di Gravissima Disabilità Acquisita, dove vengono fornite prestazioni sanitarie e assistenziali adeguate alla gravità e complessità clinica di questi ospiti. La permanenza in Casa Residenza per Anziani può essere definitiva o temporanea in base alla valutazione dell'Ente territoriale competente (Unità di Valutazione Multidimensionale). I ricoveri temporanei possono rappresentare dei veri e propri ricoveri di sollievo per garantire un periodo di riposo alle famiglie che scelgono di assistere l'anziano a casa e di non ricorrere al ricovero definitivo.

Tempo di attesa
In base alla disponibilità del posto letto.

Modalità di accesso-prenotazione
Convenzionati
Accordi diretti con la commissione di Unità di Valutazione Multidimensionale, (U.V.M.) che effettuato la valutazione multidimensionale ed interprofessionale della persona, elabora il piano assistenziale personalizzato nel quale è indicato il periodo di permanenza e le eventualità di rientro a domicilio.
Eventuali proroghe della degenza devono essere autorizzate dalla U.V.M., su richiesta del medico di Struttura.
Privati
Possibilità di prenotare telefonicamente o direttamente presso l'Ufficio Accettazione di Villa Pineta:
    A mezzo telefono: 0536 - 42039
    Di persona
    Tramite e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Tramite fax: 0536 - 42010
E' possibile per l'utente e per i familiari visitare la Struttura prima dell'ingresso e avere un colloquio privato con un membro del team – Coordinatore Responsabile, previo appuntamento.
Documenti richiesti in fase di ammissione
•        Carta di identità in corso di validità
•        Codice fiscale
•        Certificato del medico curante attestante la terapia farmacologia assunta
•        Esami ed accertamenti diagnostici precedentemente eseguiti, non antecedenti a sei mesi
•        Fotocopie di cartelle cliniche di eventuali ricoveri in altre Strutture
•        Lettera di dimissione ospedaliera, se presente.

Accoglienza
La Struttura è in grado di farsi carico dell'ospite immediatamente dal suo ingresso, e la presenza dei familiari è sempre bene accetta. La fase di accoglienza ha la fondamentale funzione di conoscenza reciproca fra il nuovo ospite - familiari e la Struttura. L'accoglienza è finalizzata alla comprensione dei gusti e delle abitudini dell'ospite,  dei suoi legami con la famiglia nonché delle aspettative e richieste dell'ospite stesso e dei familiari. E' un percorso di presa in carico globale della persona indispensabile a favorirne l'inserimento in reparto e alla stesura del Piano Assistenziale Individuale (P.A.I.).

Piano di Assistenza Individuale (PAI)
Il Piano di Assistenza Individuale (PAI) tiene conto dei problemi e bisogni sanitari, cognitivi, psicologici e sociali della persona identificati nell'ambito di una valutazione multidimensionale e multiprofessionale integrata. Le informazioni raccolte vengono strutturate nelle diverse aree di intervento e tradotte in obiettivi ed azioni. Alla stesura - realizzazione - verifica del PAI partecipano tutte le figure del team con il coinvolgimento dell'ospite e/o dei famigliari o qualora nominato il legale rappresentante o l'amministratore di sostegno. Il team è composto da: geriatra, Responsabile attività sanitarie (RAS), Responsabile attività assistenziali (RAA) e animatore. Sono inoltre disponibili per l'eventuale supporto psicologico - emotivo, anche dei familiari, lo psicologo e/o terapeutico-riabilitativo la dietista e il fisioterapista.
Tutti i professionisti del team sono dotati delle specifiche qualifiche abilitanti al ruolo secondo quanto previsto dalla vigente normativa.

Coinvolgimento e relazioni
La partecipazione ed il contatto dell'ospite con i familiari è agevolato durante tutto il periodo di degenza. I familiari hanno infatti l'opportunità di:
⇨    consumare i pasti all'interno della Struttura in compagnia dell'ospite,
⇨    effettuare visite durante l'intera giornata, le limitazioni sono assolutamente circoscritte, nel rispetto delle esigenze degli ospiti,
⇨    prendere parte agli eventi, feste, ecc. ... organizzate periodicamente, quali occasioni di socializzazione interna ed esterna,
⇨    soggiornare presso la Struttura,
⇨    contattare telefonicamente l'ospite,
⇨    usufruire di ambienti comuni confortevoli e della caffetteria, presenti all'interno della Struttura.
I componenti del team sono a disposizione dei familiari, su appuntamento, per informazioni, chiarimenti, comunicazioni.

Assistenza medica specialistica
Il medico geriatra si occupa della valutazione clinica,  dell'inquadramento diagnostico,  della impostazione della terapia farmacologia e della presa in carico di eventuali complicanze. Il medico geriatra è responsabile del Piano di Assistenza Individuale (PAI) e del coordinamento del team.
L'assistenza medica è garantita 7 giorni su 7 24 ore su 24

Assistenza infermieristica
Gli infermieri confortano e sostengono umanamente l'ospite di fronte alle piccole e grandi difficoltà quotidiane, intervenendo in tempo reale alla risoluzione di eventuali problemi. Gestiscono gli interventi assistenziali infermieristici, in particolare su prescrizione medica somministrano le terapie farmacologiche, effettuano il monitoraggio dei parametri vitali (pressione, glicemia, temperatura, ect...), eseguono le medicazioni.  
I Responsabile delle attività sanitarie (RAS) indirizzano, pianificano e coordinano il lavoro di tutto il gruppo infermieristico, programmano le visite e coadiuvano il medico geriatra nella gestione del reparto.
L'assistenza infermieristica è garantita 7 giorni su 7 24 ore su 24

Servizio assistenziale
Il personale assistenziale ricopre un ruolo fondamentale nel soddisfare i bisogni primari della persona e nel favorirne il benessere e l'autonomia. L'OSS si prende cura della persona nelle esecuzione dell’igiene  quotidiana e periodica - l’igiene totale è assicurata almeno settimanalmente e comunque al bisogno; aiuta l'ospite a stimolare le capacità funzionali residue e lo accompagna nel recupero dell'autonomia, nell'espletare le attività quotidiane, secondo quanto definito nel Piano di Assistenza Individuale (PAI). Il personale assistenziale inoltre assicura aiuto nell'assunzione dei cibi e delle bevande, in ogni momento della giornata. Collabora con i terapisti della riabilitazione alla riattivazione motoria aspecifica individuale. Le Responsabili delle attività assistenziali (RAA) pianificano le attività assistenziali, verificano il loro corretto svolgimento e favoriscono l'integrazione dell'area assistenziale con quella dei servizi alberghieri.
Il servizio assistenziale è garantito 7 giorni su 24 ore su 24.

Terapia della riabilitazione
I trattamenti riabilitativi sono programmati su prescrizione del fisiatra in base alla valutazione delle condizioni e dei possibili benefici che l'ospite potrà eventualmente trarre dagli interventi.
Il programma riabilitativo individuale è definito dal fisiatra in collaborazione con il terapista della riabilitazione ed è recepito nell'ambito del Piano di Assistenza Individuale. La riabilitazione è finalizzata al massimo recupero funzionale delle autonomie motorie e/o al mantenimento delle potenzialità psico-fisiche della persona. Il terapista condivide con l'ospite e/o i familiari o qualora nominato il legale rappresentante o l’amministratore di sostegno il programma riabilitativo individuale e gli obiettivi attesi. Al termine del percorso verifica l'efficacia del programma riabilitativo e l'eventuale raggiungimento degli obiettivi pianificati.

Animazione
La figura dell'animatore è indirizzata a stimolare le capacità fisiche e cognitive dell'ospite, a promuovere un rafforzamento o recupero dell'identità personale. L'intento è di favorire la partecipazione sociale e di evitare condizioni di isolamento ed emarginazione, offrire un supporto nell'interazione dell'ospite con la famiglia e con l'ambiente esterno. L'animatore si occupa inoltre di stimolare e mantenere le capacità motorie residue attraverso la riattivazione motoria aspecifica di gruppo in collaborazione con il terapista della riabilitazione.  Le attività di animazione vengono svolte nelle sale ricreative e di relax, nelle terrazze coperte e nella veranda attrezzata adiacente al parco.

Servizio di Psicologia
Il Servizio di Psicologia viene attivato dal medico geriatra su segnalazione del team multiprofessionale e/o su richiesta dell'ospite - familiari. Il servizio offre la propria competenza in stretta integrazione con il team. Gli interventi di supporto si concretizzano attraverso colloqui individuali e/o di gruppo e sono volti a favorire una migliore qualità della vita, il benessere psicologico, e a dare supporto nei momenti di difficoltà (aggravamento della malattia,...ecc.). Durante il periodo di degenza il Servizio di Psicologia è disponibile anche per dare sostegno ai  familiari.

Dimissione
Alla dimissione il team interdisciplinare condivide con l'ospite e/o i familiari o qualora nominato il legale rappresentante o l’amministratore di sostegno il raggiungimento degli obiettivi pianificati nel Piano di Assistenza Individuale, l'eventuale prescrizione di ausili e il loro utilizzo e la necessità di attivazione dei servizi domiciliari. Viene consegnata la lettera di dimissione, indirizzata al medico di base, che contiene le informazioni sul percorso effettuato ed i risultati raggiunti, le indagini diagnostiche e le consulenze eseguite, la terapia farmacologia consigliata. La lettera contiene inoltre le indicazioni diagnostico-terapeutiche e le informazioni utili per favorire le condizioni ottimali per il rientro a domicilio.

Pagamento della retta
Convenzionati
La retta è rideterminata in sede di rinnovo delle convenzioni.  Le rette in vigore vengono fornite dall'ufficio accettazione. La retta è comprensiva delle prestazioni sanitarie, riabilitative, assistenziali, farmaci di fascia A (esclusi i parafarmaci), materiali per l'incontinenza, servizi alberghieri (incluso il lavaggio degli indumenti personali). Gli eventuali costi aggiuntivi sono determinati mensilmente. Il loro pagamento e quello della retta deve essere corrisposto entro il giorno 10 del mese in corso secondo le seguenti modalità:
•      in contanti o assegno bancario - postale, presso l'ufficio accettazione,
•   con bonifico bancario sul c/c n. CC0530000180 della CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA FILIALE DI MODENA VIA FARINI ABI 06270 - CAB 12900 - IBAN IT07A0627012900CC0530000180, intestato a "Villa Pineta s.r.l", specificando la casuale dell'operazione.
Privati
La retta è diversificata a seconda della complessità assistenziale e viene rideterminata annualmente.
L'imponibile delle fatture delle degenze completamente private può essere parzialmente detratto dalla dichiarazione dei redditi. Su richiesta dell'utente viene rilasciata, entro i tempi utili per la presentazione della dichiarazione dei redditi, la certificazione, redatta ai sensi della vigente normativa.

Non è richiesto alcun deposito cauzionale

A NORMA DI LEGGE E PER MOTIVI DI SALUTE IN TUTTA LA STRUTTURA E’ VIETATO FUMARE